Prodotti turistici  Nardodipace

Pochissimi posti letto col quale poter inserire qualche stella, il borgo tuttavia possiede strutture abitative dei pregio con le quali passare giornate di vera immersione nella semplicitÓ e nella natura. Adatto ad allontanare lo stress e far vivere un poco di natura al proprio fisico o ai propri congiunti. Premesso questo il territorio, frontiera delle Serre, si presta a itinerari semplici passeggiate e/o impegnativi percorsi con macchie e precipizi, canyon formidabili, anse e cascate, attraversando un paesaggio culturale e sociale per vacanze responsabili.
Faggi lecci e castagni, la flora del territorio Ŕ estremamente varia, dal punto di vista forestale si vÓ dai faggeti dal passo di Pietra Spada fino al Piano di Ciano. Abete bianco, antichi castagneti sui fianchi delle Valli Precariti e Allaro.
Fauna selvatica con il lupo in primis, cinghiali, gatto selvatico, tasso volpi, donnole puzzole a completare il quadro. Tra gli uccelli predatori innanzitutto l'astore, gheppio e poiana. I rapaci notturni allocco, barbagianni e civetta.

EScursioni - trekking

Quelle che seguono sono semplici e succinte indicazioni per effettuare alcune escursioni a piesi alla scoperta del territorio di Nardodipace. Cenni e indicazioni dettagliate li potrete richiedere per mail o telefonando al 3348002030.

(1) Affascinanti i vecchi sentieri da RagonÓ a Cassari.
(2) La risalita delle gole dell'Allaro da RagonÓ tra pozze e strettoie in un paesaggio rassenerante e arioso.
(3) Dal Passo di Petra Spada a I Faggi
(4) Da Nardodipace Nuovo a Ferdinandea passando per Mongiana, Campoli e Cerasara:
(5) Risalita delle gole alte della Precariti da Santo Todaro.

Archeologia e antichi ruderi

I megaliti di Nardodipace, da noi conosciuti cone "Le Pietre" attraggono l'attenzione di turisti e studiosi. Due i siti pi¨ importanti e si raggiungino a piedi lasciando l'abitato di RagonÓ  e del Vecchio abitato, ma nache da Ciano. A poche centinaia di metri dalla strada principale. In tutta l'area affiorano rocce granitoidi del Paleozoico superiore.  I megaliti sono ben evidenti, con altezze variabili e segnano un territorio di antica antropizzazione. Gli antichi ruderi riguardano principalmente l'abitato di Nardodipace Vecchi, da annoverarsi tra i "paesi fantasma". Affascinante e con la sensazione di scoprire il nuovo da antiche abitazioni e strutture, i ruderi di Nardodipace, RagonÓ e Santo Todaro, invece danno la possibilitÓ di incntri con contadini dalla profonda cultura in grado di raccontare una lunga storia di un territorio abitato da migliaia di anni. Informazioni pi¨ dettagliate e per un contatto diretto potete telefonare al 3348002030 o 0964.732888.

Nardodipace is a comune (municipality) in the Province of Vibo Valentia in the Italian region Calabria, located about 50 km southwest of Catanzaro and about 30 km southeast of Vibo Valentia.

Nardodipace borders the following municipalities: Caulonia, Fabrizia (to which it was united until 1901), Martone, Mongiana, Pazzano, Roccella Ionica, Stilo.

gruppo RETE UNICA communications

  • Posizionamento nei motori di ricerca
  • Realizzazione e siti e portali
  • Sistemi di qualitÓ e certificazioni
  • Radiotelevisione ed editoria
  • Viaggi e turismo in Calabria
  • Visita il nostro sito...

SPOT ASMEDIA

Consulenza per la qualtitÓ in azienda Tutela e valorizzazione in Calabria HACCP in Calabria Bergatherapy, antistress naturale Vendita di prodotti tipici di Calabria Certificazione organica biologica
 

Old Calabria

"Passammo attraverso un solo villaggio, RagonÓ, lasciando quelli di San Nicola e Nardodipace sulla destra. (...) Questi villaggi di montagna, nascosti sotto le querce e le viti, con l'acqua che sgocciola gi¨ per i lo ro viottoli con un ottimo clima e un suolo che fornisce tutto ci˛ che Ŕ necessario alla vita, devino essere le dimore ideali per la gente semplice."
Norman Douglas - 1915 - Ieri come oggi....